Oggi è stato pubblicato il primo articolo di giornale sulla Top Fahnen GmbH nel settimanale "BÄRNERBÄR" (numero 18/38 del 4 maggio 2021).

Nelle tendenze del business l'argomento del nostro blog sulle bandiere "Ordinare le bandiere dal produttore, come vengono trasportate le bandiere? Qui all'articolo del blog. In modo appropriato, il tema "Rendere la distribuzione sostenibile" è descritto usando le nostre bandiere come esempio. I temi principali, come la produzione di massa nei paesi a basso salario e le emissioni di CO2, sono in primo piano. Potete leggere nel seguente articolo di giornale che c'è un altro modo e che si può ancora essere competitivi.

Bandiera bernese e vecchia bandiera bernese trasportate in modo ottimale dal produttore al cliente finale

Ecco l'articolo citato di Fahnen dal settimanale BÄRNERBÄR (numero 18/38 del 4 maggio 2021). Lingua tedesca:

Rendere la distribuzione (più) sostenibile

La moderna produzione di massa in paesi con bassi salari comporta grandi volumi di trasporto ed emissioni di CO2. Una startup svizzera dimostra che esiste un altro modo. 

Il blocco del canale di Suez da parte degli "Ever Given" ci ha reso abbondantemente chiaro quanto siano vulnerabili oggi le rotte commerciali e le catene di produzione globali. Per rimanere competitivi, innumerevoli produttori grandi e piccoli hanno da tempo delocalizzato la loro produzione nei paesi dell'Est a basso salario. Il fatto che i lunghi percorsi di trasporto siano accompagnati da alte emissioni di CO2 è ovvio, ma difficilmente notato. 

Nel soggetto SMI Distribution, però, la start-up top-fahnen.ch dimostra che questa produzione orientale non è scontata e che anche la distribuzione sostenibile è possibile: grazie a processi di produzione ottimizzati con il minor numero possibile di operazioni manuali e a vie di trasporto favorevoli, i prodotti possono essere fabbricati anche in Europa a quasi gli stessi costi finali. In un unico processo di produzione, un'azienda in Europa produce bandiere svizzere e cantonali, dal tessuto non stampato alla bandiera confezionata pronta per la spedizione. Dopo un viaggio in camion di soli 480 chilometri, le bandiere sono pronte per essere spedite ai clienti privati nel magazzino centrale del cantone di Soletta. Questo ad un prezzo di vendita imbattibile e competitivo, che include anche la consegna gratuita da parte della nostra Posta Svizzera in Svizzera e Liechtenstein.

Markus Hotz, docente di pianificazione delle vendite alla SMI e proprietario di top-fahnen.ch.

Qui per l'originale eNewspaper del BÄRNERBÄR (pagina 15, in basso)
Un ringraziamento speciale allo Swiss Marketing Institute per il suo sostegno e la sua assistenza
www.smi-weiterbildung.ch

Product added to compare.